Xxx piadi


27-Mar-2016 09:16

Tutta l'economia slovena passa per queste Termopili. Ma non lo vedrò per chissà quanto tempo; non ho la minima idea di quanto ci metterò ad arrivare fino a Pola e oltre. A Podpec mi butto su una panca sotto un tiglio, piedi alti su un muretto. Dopo la birra, la salita per Gračišče – 250 metri di dislivello nel pietrame tra i rovi – ci pare un purgatorio, ma sul crinale un'alta torre di vedetta consente di riassumere tutta la tappa in un unico colpo d'occhio. Nubi rosa, luna color pergamena, brume azzurre nelle praterie, bosco di un verde profondo. Zart cremefarbene Flächen eingefasst in markanter Walnuss-Nachbildung.If you now delete e column but the cached order rule still remains, it gives you this error. 'customer_count') again, then delete the order rule (hold Shift and click the column name) and then delete the field again.

E il lusso di un tuffo laggiù, dopo chilometri di sudore. Capita che il tempo ci sia, una finestra che non si ripresenterà più. Il materiale buttato sul letto, sempre troppo, e lo zaino che non si chiude. Alla fermata mi aspettano Sergio Ollivier, ottimo specialista di escursioni intorno a Trieste, e Marco Rodriguez, il panettiere-filosofo con cui spesso condivido la colazione del mattino. Un attimo prima di andare mi prende il solito pensiero: sono matto, ho più di sessant'anni, eccetera, queste sono cose che non si fanno a tre quarti della vita anagrafica, eccetera. Qui l'autostrada per Capodistria passa in tunnel, così si va oltre agevolmente per un sentiero in salita subito dietro il paese.In alto, la bandiera slovena visibile a miglia di distanza. Vista immensa: alti a Nordest il Taiano e la Sbevnica; a Sudovest, oltre il vallone del Risano, i colli che portano a Covedo e, oltre, a Portole e Stridone. A Podpec mi butto su una panca sotto un tiglio, piedi alti su un muretto. Cinque birre in tre, prosciutto e peperoni sottaceto.